VISTI PER VOI A MILANO: 5 HIGHLIGHTS DALLA MFW

Styletrends
CHIARA TROIANI
M140

Le tendenze non sfilano solo sulle passerelle. Anche gli eventi di presentazione delle nuove collezioni offrono l’occasione per sbirciare in anteprima le novità della prossima stagione. La Fashion Week milanese, appena conclusa, non fa eccezione. MANINTOWN ha selezionato alcuni trend per l’uomo che vuole lasciarsi ispirare fin da ora.

ELEVENTY
L’Inghilterra e la Scozia degli anni ’70 e ’80, con i loro colori caldi e le affascinanti tinte del sottobosco e dei giardini curati, ispirano la fall-winter 2018/19 di Eleventy, caratterizzata da filati e tessuti di storiche aziende britanniche, sapientemente lavorati e modernizzati da artigiani italiani. Un nuovo concetto di abbigliamento formale mixa cappotti e giacche in maglia spigata dalla texture irregolare, con cappotti in stile militare e pantaloni jogging in velluto a righe larghe in British mood. La particolarità risiede nei dettagli, come i preziosi colli sciallati e le trecce tridimensionali tinte a mano nelle maglie, o i bottoni intrecciati in pelle o in ottone antico. Immancabili anche i patch, cuciti a mano sui pantaloni.

TESTONI
Creatività è bellezza. La SIMPLE BEAUTY COLLECTION firmata Testoni celebra la bellezza semplice, spontanea e auto-evidente, che trapela dalle proporzioni delle calzature, dalle linee e dalle forme pulite e armoniose. I modelli più formali e chic, da abbinare anche allo smoking, in morbidissima vernice lucida bordeaux amaranto si alternano a francesine con fibbie e frange in vitello e tessuto tweed, da indossare in città. Non possono mancare le sneakers, nel modello Shadow, in cui l’effetto della tomaia è ottenuto da un particolare disegno pittorico, poi stampato sul pellame, disponibile in due varianti di colore. Completa la collezione la shopping bag in nappa nera, dal design raffinato, personalizzato dalle iniziali del brand.

CIFONELLI
Ispirazione British anche per Cifonelli, che disegna un guardaroba di lusso per l’uomo moderno, diviso tra vita metropolitana e weekend fuori città. Un mix di sartorialità e sportswear esemplifica l’idea del Creative Director John Vizzone, che riprende i classici della tradizione inglese, come il Principe di Galles, il pied-de-poule e il motivo a spina di pesce, ingrandendoli e abbinandoli a una palette colori tipicamente British, che oscilla tra toni bruciati e tinte fredde e scure. Le silhouette sartoriali caratterizzano la divisa cittadina, mentre lo sportswear influenza look rilassati, da indossare nei momenti di relax. Senza mai rinunciare all’eleganza del moderno gentleman.

MILANO140
Libertà. È questa la parola-chiave dell’autunno-inverno 2018/19 di M140, che sancisce una rottura dei tradizionali schemi della sartoria maschile, lasciando spazio all’inatteso. Il PVC colorato, abbinato al panno di lana, cappotti e vestaglie sono arricchiti di dettagli tecnici, coulisse da arrampicata modificano vestibilità strutturate. Impunture a contrasto formano geometrie astratte, mentre lo schema cromatico accosta tonalità classiche ad altre chimiche. Le opere dell’artista Giuliano Sale, che ha collaborato con il marchio, diventano patch sovrastampati, che contribuiscono, ancora di più, a definire il concetto di libertà. Il duo di giovani stilisti formato da Michele Canziani e Stefano Ghidotti, secondo vincitore del Premio Herno, rivisita capi classici provenienti dall’archivio storico del brand, attraverso interventi di decomposizione e ricomposizione dei capi, con contaminazioni dal mondo sporty. I tessuti vanno dalle lane effetto moquette al cotone al lino cerato; i volumi, invece, sono messi in risalto da doppie abbottonature e giochi di coulisse o combinati in modo creativo.

ROSSIGNOL
Rossignol firma la capsule collection Studio in collaborazione con Andrea Pompilio, incentrata sulla ricerca tecnica e la funzionalità dei capi da montagna, resi urban da sovrapposizioni e accostamenti di tessuti e materiali performanti. La funzionalità si fonde con l’estetica e produce dettagli distintivi e caratterizzanti il mountain-lifestyle. I colori caldi e intensi creano un deciso contrasto con i paesaggi innevati immacolati.

®Riproduzione Riservata