THE RETURN OF MORCHEEBA

Music
GIORGIA CANTARINI

The British pioneers of ‘90s trip-hop are back with a new album, Blaze Away .

INIZIAMO CON IL NOME: COSA SIGNIFICA BLAZE AWAY?
Probabilmente sai che Morcheeba in gergo significa “più marijuana” e a Londra, se qualcuno ti chiede se può rollarsene una la risposta è questa e il senso è “certo fai pure”.

L’ALBUM VEDE ANCHE ALCUNE IMPORTANTI PARTECIPAZIONI, CE LE RACCONTATE?
Ci piace collaborare con personaggi e artisti diversi, non ci poniamo limiti. Abbiamo con noi il rapper inglese Roots Manuva, ospite della title-track ‘Blaze Away’, il cantautore e musicista francesce, Benjamin Biolay, canta con noi in ‘Paris Sur Mer’. Mentre in ‘Summertime’, disinvolto pezzo pop arricchito da richiami , è impreziosito dalla scrittura di Kurt Wagner dei Lambchop. La sezione di ottoni degli Zion Train è ospite ancora una volta – c’erano anche in “Big Calm” – nella track di ‘Love Dub’.

COME PENSATE CHE LA BAND SI SIA EVOLUTA DALL’INIZIO?
Nelle prime registrazioni, eravamo timidi e la nostra musica un po’ acerba. Ora il nostro suono è diventato meno impostato. Abbiamo aggiunto più di un tocco grezzo come ad esempio usando la batteria live in alcune tracce, piuttosto che usare battiti programmati.

CHE TIPO DI STILE MUSICALE RITENETE RAPPRESENTI LA VOSTRA ESTETICA MUSICALE?
È difficile scegliere un solo stile perché ci piace sempre mescolarlo, passando dal trip hop al rock psichedelico, passando per il blues, il country e il soul. Fino al rap che ora impazza.

PARLIAMO DI MODA. QUAL È IL VOSTRO STILE, IN PARTICOLARE SUL PALCO?
Skye: “disegno e cucio tutti i miei vestiti per il palcoscenico. Le collezioni che creo s’ispirano agli album che creiamo. Quindi sì, penso che corrisponda. Ross è molto vicino a un look più sportivo del mio, da qualche accenno rude boy dei primi tempi, fatto di polo jeans e anfibi, ha attraversato un periodo in cui usava camicie stampate microfantasia e jeans più slim in stile 70. Ora anche per le foto dell’album abbiamo optato per look monocromatici, io in bianco, lui con giacca sahariana con collo alla coreana, piuttosto che un abito couture nero per me che si accompagna a un look più combat e militare per lui. Per il lancio dell’album indosserò un abito da me realizzato interamente con le mitiche zip YKK, nostro partner di lancio e anche Ross, che non vuole dire nulla al momento, sta pensando a qualcosa.”

Screenshot 2018-08-13 12.31.33
QUALI SONO I TUOI PROSSIMI PROGETTI? OBIETTIVI DA RAGGIUNGERE?
Mi sto davvero godendo il tour in questo momento, promuovendo Blaze Away. Abbiamo viaggiato per la prima volta in Sud Africa, che è stata un’esperienza incredibile, siamo riusciti a fare un safari e a vedere gli animali. Abbiamo anche visitato per la prima volta il Marocco. E presto suoniamo in Israele per la prima volta. Ci sono così tanti altri posti in cui vorremmo andare come ad esempio l’Islanda e il Giappone.

QUALCHE VIDEO MUSICALE IN PREPARAZIONE?
Stiamo lavorando ad alcune idee per il prossimo singolo che si chiama ‘It’s Summertime’. È una canzone molto brillante e positiva, con la promessa di un momento di romanticismo. Ci piacerebbe che il video non fosse un video ovvio e solare ambientato in spiaggia.

COSA NE PENSATE DEI SOCIAL MEDIA E COME LI USATE?
Abbiamo creato una nuova pagina Instagram dedicata ai fan chiamata#MorcheebaMobsters, un modo per far vedere cosa facciamo ed entrare in contatto con i fan direttamente. Le nostre pagine personali non hanno una vera strategia e in generale non ci piace condividere troppo della nostra vita personale.

AVETE SCELTO DI PUBBLICARE UN’EDIZIONE LIMITATA IN VINILE, PENSATE A UN REVIVAL DEI VINILI?

Il vinile è stato popolare, certamente nel Regno Unito, per un certo numero di anni. Puoi persino comprarlo nei grandi supermercati. Era popolare averlo come opera d’arte per incorniciare anche i dischi delle proprie icone, ma ora le persone stanno effettivamente tornando ad apprezzare il suono, ci sono locali a Londra dove puoi ascoltare e ballare sulle note della sola musica analogica. È una bella esperienza organica ascoltare il vinile. Ed è bello possederlo fisicamente, come un oggetto prezioso, anziché ascoltare musica semplicemente in streaming.

QUI IN ITALIA “ROME WASNT’ BUILT IN A DAY” È STATA UN SUCCESSO. CI RACCONTATE COSA VI HA ISPIRATO?

Per fare qualcosa di bello ci vuole tempo. Dal creare fisicamente qualcosa, fino a costruire una relazione, che sia di amore o di amicizia, non cambia, ci vuole tempo e dedizione. Da un semplice proverbio volevamo lanciare un messaggio ben preciso: in un mondo che correva (e che corre) prendetevi il tempo per coltivare ciò a cui tenete di più, e sarete ripagati.

COSA NE PENSATE DELLA BREXIT? COME SI STA VIVENDO NEL REGNO UNITO?
Adoriamo vivere nel Regno Unito. È incredibilmente deludente che non restiamo nell’Unione europea. Non ci sono parole.

Screenshot 2018-08-13 12.26.07

QUAL È L’ESSENZA DELLA FELICITÀ PER VOI?
Essere umili, essere in grado di godersi le cose semplici della vita e apprezzare le piccole cose. E apprezzando ciò che hai, concentrandoti sul positivo. Ogni giorno.

®Riproduzione riservata