THE BEAUTY LOCKER: ELISA TAVITI

InfluencerWomen
MASSIMILIANO BENETAZZO

Abbiamo incontrato Elisa Taviti, fashion blogger toscana classe 1987, durante i preparativi per l’imminente settimana della moda milanese. Per lei, al rientro dalle vacanze è indispensabile  attuare una strategia di bellezza per affrontare al meglio i nuovi impegni della stagione. Dopo un esordio scintillante a Venezia la vediamo infatti coinvolta nei primi progetti autunnali con i brand più noti del sistema fashion e del beauty. Eccovi allora svelati i suoi rituali di bellezza quotidiani.

 

Su quale aspetto della beauty routine ti concentri dopo le vacanze?

Dopo le vacanze la mia beauty routine si concentra particolarmente sulla pelle del viso e sui capelli a cui tengo molto. Come skincare uso peeling, sieri e creme super idratanti ad azione illuminante e idratante dopo le stress del sole e del mare. Per i capelli punto sui trattamenti che vadano a rafforzare il cuoio capelluto cercando di riparare le conseguenze di sole e acqua salata. Utilizzo maschere illuminanti e rigeneranti insieme a shampoo e balsamo specifici.

IMG_5145 

Un prodotto indispensabile per i tuoi capelli?

Un olio che li idrati e li illumini da utilizzare sempre a fine piega

ELISA 2

Quanto tempo dedichi alla tua beauty routine?

Al mattino dedico 15 minuti alla mia beauty routine mente la sera preferisco prendermi più tempo, mi rilassano molto i rituali per la cura della mia pelle prima di andare a dormire. Per la notte non possono mancare The Renewal Oil di La Mer e il siero Advanced Night Repair di Estèe Lauder.

 

Un profumo che ti rappresenta?

In questo momento sono nella fase Gabrielle di Chanel e Nomade di Chloè. Ma amo cambiare spesso i profumi, vado molto in base all’umore.

ELISA 3

Il tuo lavoro ti porta ad essere costantemente in viaggio, cosa non può mancare nella tua valigia?

Nella mia valigia non può mancare un caricabatteria portatile, mascara e blush per un ritocco veloce, una paio di occhiali da sole, forse anche 2, perché sono una vera addicted, una pochette per la sera, blazer nero e un paio di tacchi alti.

Questa stagione è iniziata alla grande con l’esperienza sul red carpet a Venezia, cosa ricordi di quel momento?

Il Red Carpet a Venezia è stata un’esperienza davvero unica, non avrei mai pensato all’inizio del mio percorso di poterlo vivere. Ero molto emozionata ma allo stesso tempo carica di una sana adrenalina, quindi molto felice. A tal proposito devo assolutamente ringraziare il brand Kerastase che crede in me da 8 anni e mi ha permesso di  vivere questo momento, tutte le persone che mi seguono, mio marito Riccardo compagno di lavoro e nella vita e ovviamente la mia famiglia che mi supporta e mi sprona sempre a dare il meglio.

®Riproduzione riservata