I Tattoo firmati Pierpaolo Piccioli

News
REDAZIONE MANINTOWN

Un uomo metropolitano e contemporaneo che utilizza simboli e segni per creare appartenenze, unendo individui diversi per motivi diversi, che mescola culture e subculture, ma che non rinuncia alla propria classicità. È lui l’icona che ha ispirato Pierpaolo Piccioli nella sua prima collezione come unico Direttore Creativo della maison Valentino. Lo stilista infatti propone il tema Tattoo come uno dei principali elementi presenti nella pre-collezione Men Fall 2017. Quello dell’ultima collezione firmata Valentino è un design che prende ispirazione dai tatuaggi “Old School”, reinterpretati con una visione contemporanea su abbigliamento e accessori. I disegni, o meglio i tatoo, sono ricamati a mano sia su base camouflage, monocolore, sia su base tartan, e impreziosiscono ciascun capo su fronte, retro, sulle maniche e addirittura su borse e scarpe. Proprio come nella corrente “Old School” i motivi sono caratterizzati da colori accesi, tra cui il rosso, il giallo, il verde e il blu con il dettaglio dei contorni neri marcati, il tutto curato con cura e eleganza. Uno dei key accessories della collezione è lo zaino con base in canvas camouflage army, impreziosito dai tatuaggi ricamati a mano che rappresentano simboli del mare. Un mondo, quello dell’uomo Valentino, dove i capi diventano il mezzo con il quale, oggi ancora più di prima, si può comunicare uno o più messaggi.

@Riproduzione Riservata