ONCE IN A LIFETIME: TAHITI

PassionsTravel
COSTANZA RINALDI

Non c’è nessun altro posto al mondo in cui si senta così forte la presenza di Mana, come sull’isola di Tahiti. Tangibile e intangibile allo stesso tempo, questa forza vitale è lo spirito che circonda, connette e accoglie tutti gli esseri viventi. A dire Tahiti si entra nella sfera del mito e dell’incredibile: incorniciata da maestose cime, l’isola sovrasta l’oceano come una vera regina orgogliosa e non permette alla vita urbana di rovinare lo scenario paradisiaco. Montagne selvagge, vegetazione tropicale, mare che da turchese diventa cristallino, foreste e vita vivace e allegra, soprattutto nella sua capitale, Pape’ete, dove si trova l’aeroporto internazionale. Che sia a Tahiti Nui (grande Tahiti) o a Tahiti Iti (piccola Tahiti), questa perla della Polinesia francese sarà una delle migliori esperienze di viaggio che potrete fare.
Ecco 10 must da non perdere.

OSSERVATE LE BALENE LONTANO DALLE ROTTE PIÙ BATTUTE
La stagione migliore è compresa nei mesi che vanno da luglio a novembre, quando queste Isole Australi diventano il luogo ideale per osservare le balene a pochissima distanza dalla costa, per dare alla luce i loro piccoli.

TRASCORRETE ALMENO 1 NOTTE IN UN BUNGALOW SULL’ACQUA
L’idea è nata proprio qui ed è il massimo del comfort e del lusso lasciarsi cullare dall’acqua, osservare pesci tropicali sotto i pavimenti in vetro e risvegliarsi al profumo di una colazione speciale. Il nostro preferito è The Brando, un resort speciale e dal lusso elegante dell’isola privata di Tetiaroa, poco lontano da Tahiti.

ESPLORATE L’ENTROTERRA DELLE ISOLE
L’entroterra di tutte le isole è ricolmo di tesori da scoprire. Che sia attraverso una visita guidata (con un fuoristrada, un quad o a piedi) o una macchina a noleggio, le valli e i picchi montuosi.

IMMERGETEVI IN UN ACQUARIO NATURALE
Tahiti e le sue isole sono tra le mete migliori per i sub più appassionati: la barriera corallina e l’ampissima varietà di pesci fanno sì che queste acque siano definite la Mecca dei subacquei.

ASSAPORATE PESCE MARINATO CON LATTE DI COCCO
Passa sempre tutto dal cibo e nessuna visita a Tahiti può dirsi completa senza un assaggio delle specialità locali: tonno crudo marinato con lime e verdure a cubetti, irrorato di latte di cocco appena raccolto. Questa specialità si può trovare alle tavole calde e ai ristoranti, ma anche dai venditori ambulanti.

VISITATE IL MERCATO DI PAPE’ETE
È il cuore pulsante della capitale e per viverlo prima che si riempia di gente, il momento migliore sono le 4,00 di mattina della domenica. Poi bancarelle di frutta, verdura, pesce, fiori, ma anche artigianato trasformano tutta l’atmosfera.

FARE UNA BREVE ESCURSIONE A MOOREA, L’ISOLA GEMELLA DI TAHITI
Situata a 17 km da Pape’ete, è raggiungibile in traghetto, in appena 40 minuti. È l’isola con minore densità abitativa e offre un panorama incontaminato. È possibile limitarsi a una visita in giornata, ma per esplorarla al meglio è necessario trattenersi un po’ di più.

VISITARE UN ATOLLO NELLE ISOLE TUAMOTU
Mettere piede su un atollo è un’esperienza indimenticabile. Gli atolli più frequentati dai turisti sono Rangiroa, Fakarava e Tikehau, ognuno dei quali mette a disposizione hotel di fama internazionale. Altri atolli meno conosciuti, invece, sono dotati di pensioni a conduzione familiare, che offrono ai visitatori un caldo benvenuto.

VISITARE UN MARAE
Reperibili sulla maggior parte delle isole, questi reperti archeologici sono la testimonianza dell’organizzazione della società polinesiana prima dell’arrivo dei missionari nel XVIII secolo. I complessi archeologici più importanti si trovano a Raiatea (dove si può ammirare un marae famoso in tutto il mondo), Huahine e nelle Isole Marchesi.

ASSISTERE A UNA DANZA POLINESIANA
Proibita dai missionari, oggi la danza è profondamente radicata. La festa annuale del Heiva i Tahiti, che si tiene nel mese di luglio, è un’occasione perfetta per ammirare l’esibizione di alcuni dei professionisti più rinomati e delle scuole di danza più prestigiose.

www.tahiti-tourisme.it

thebrando.com

@Riproduzione Riservata