HOMO FABER: Il palcoscenico dei migliori maestri d’arte in Europa

Art&DesignCulture
MASSIMILIANO BENETAZZO

Dal 14 al 30 Settembre farà il suo ingresso a Venezia Homo Faber, la prima grande esposizione dedicata alla maestria artigiana europea. L’iniziativa è realizzata dalla Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship ed è in collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, Fondazione Giorgio Cini, la Triennale di Milano e Fondation Bettencourt Schueller.

11. Discovery and Rediscovery Lesage copie copy©Lesage9. Restoring Art's Masters Restauro dipinti e opere polimateriche_ph credit Andrea Chisesi

Questo evento culturale di rilevanza internazionale intende valorizzare il meglio dei mestieri d’arte, contemporanei e tradizionali, e dei loro legami con il mondo del design. Homo Faber è la celebrazione dell’estro creativo e del talento manuale: dal gioiello alle biciclette su misura, dai mestieri più rari ai più preziosi.

2. Creativity & Craftsmanship_Giulio Candussio

Il progetto riunisce i più riconosciuti protagonisti dei mestieri d’arte a livello europeo ed è stato sviluppato da un team di progettisti, architetti e curatori di fama mondiale. Gli allestimenti da loro curati consentiranno al pubblico di immergersi in un modo nuovo nel mondo dell’alto artigianato. Il pubblico infatti potrà parlare con i maestri artigiani, visitare le loro botteghe grazie alla realtà virtuale, ammirarli all’opera e lasciarsi ispirare dall’universo dei mestieri d’arte. Durante la manifestazione potremo quindi scoprire le scagliole di Bianco Bianchi, l’arte della seta dell’Antico setificio fiorentino, le legature di Giannini e Kuwata, i mosaici di Scarpelli, i profumi di Aquaflor e l’oreficeria di Pestelli.

Lo spazio dedicato sarà una superficie di quasi 4.000 metri quadrati: un’opportunità unica per esplorare l’isola di San Giorgio Maggiore e il magnifico complesso monumentale della Fondazione Giorgio Cini, compresi alcuni spazi normalmente non accessibili al pubblico.

®Riproduzione riservata