ECO & STREETWEAR A BERLINO: BREAD && BUTTER BY ZALANDO

NewsStyle
FILIPPO SOLINAS

Si è chiusa la terza edizione di Bread&&Butter by Zalando che all’Arena di Berlino ha presentato oltre 40 marchi con possibilità di fare acquisti tramite il sistema “see now, buy now”, attivazioni per personalizzare prodotti, ma anche intrattenimento musicale, show pop-up, dibattiti e una line-up musicale di primo livello. Un programma ricco di eventi e prodotti esclusivi, il tutto a ritmo di musica e street food. Oltre 70 artisti tra cui evian christ, hamza, kitty ca$h, luciano, paigey cakey, princess nokia, sheck wes, stefflon don, ufo361, yung hurn e molti altri. Tra i Brand Pop-Up visitabili erano presenti tutti i big player del mondo sportswear, da adidas Originals che ha portato a B&&B lo spirito originario anni ’90 dei suoi esclusivi modelli Falcon assieme alla performance live dei MØ.Converse ha accolto il pubblico presso ‘The Converse One Star Salon’ – un salone di bellezza Pop-Up ospitato da ISLA Berlino, con un menù di trattamenti speciali e un servizio di personalizzazione delle sneaker. Un’esperienza multisensoriale per Puma che ha utilizzato la tecnologia degli anni ’80, mentre i tecnici del suono di Roland hanno permesso ai visitatori di agire interattivamente con sintetizzatori come parte di un’istallazione. Tra i debutti invece The North Face che ha giocato sulla contaminazione di spazi aperti, moda, design e musica con un’offerta esclusiva creata appositamente per B&&B. Mentre Timberland ha creato un vero spazio verde, Timberland Park, che ha permesso ai visitatori di riconnettersi con la natura, rilassarsi e scoprire l’impegno del brand nel diventare sempre più un marchio socialmente responsabile. L’attenzione all’ambiente di Timberland tuttavia non si ferma qui. Il brand ha inoltre presentato la capsule collection di Timberland in collaborazione con  il designer inglese Christopher Raeburn. Con un’etica fondata su tre principi etici- REMADE, REDUCED, RECYCLED, Christopher Raeburn sposa perfettamente il costante impegno di Timberland nel creare nuovi prodotti responsabilmente e con un utilizzo sempre maggiore di materiali riciclati, organici e rinnovabili. L’idea di sostenibilità si incontra con artigianalità, qualità e innovazione per la realizzazione dei 17 capi Mainline e gli 11 modelli in Limited Edition, che includono una gamma iconica di pezzi, come shorts e magliette a manica lunga, felpe girocollo e con cappuccio, joggers e pantaloni cargo oltre ad una serie assortita di capispalla. Gli 11 modelli in Limited Edition saranno disponibili in esclusiva nei negozi selezionati a partire da ottobre, mentre i 17 capi appartenenti alla Mainline avranno una distribuzione più ampia e venduti sul sito timberland.com. Ogni pezzo è realizzato utilizzando una gamma di materiali eco-compatibili tra cui cotone organico e PET riciclato (derivato da bottiglie di plastica), sulla base dell’impegno comune nel cercare i materiali più sostenibili e collaborare con partner che producono responsabilmente per ridurre maggiormente l’impatto ambientale. Proprio Berlino sarà inoltre protagonista del progetto “My Playgreen” che, a seguito delle attivazioni passate su Londra e Milano, arriva nella capitale tedesca per il 2018, rafforzando ulteriormente il ruolo chiave della sostenibilità ed evidenziando la dedizione del brand alla riqualificazione degli spazi pubblici urbani esterni.

®Riproduzione riservata