5 BEAUTY REMEDIES PER CURARE UN HANGOVER

Wellness
MASSIMILIANO BENETAZZO

Durante le festività o magari nei fine settimana è capitato a tutti di eccedere con l’alcol. Ovviamente la moderazione in questo frangente è la regina delle virtù, ma qualora sia proprio impossibile evitare quel bicchiere in più ecco come controllare il danno, almeno sul nostro viso.  Di seguito alcuni rimedi essenziali per aiutare a compensare i cinque effetti tipici di una sbronza e ripartire quasi alla grande il giorno successivo.

 

Reintegrare i sali minerali 

L’alcol è un potente diuretico, il che significa che riduce i liquidi nel corpo lasciandoci deboli e letargici. Se abbiamo bevuto troppo o stiamo per farlo, è quindi importante andare ad integrare subito i sali espulsi dal nostro sistema, specialmente il potassio e il magnesio.  Assicuriamoci a fine serata di assumere integratori di questo tipo altrimenti un valido rimedio naturale e ancora più veloce è una banana con tanta acqua di cocco.

Evitare gli occhi gonfi

La pelle intorno agli occhi è la più sottile sul nostro viso, quindi sarà ovviamente la prima a riportare i segni di una notte brava. Piuttosto che passare la giornata a nasconderci dietro le nostre lenti più cool, guardiamo ai marchi high-tech grooming come Lab Series, Natura Bissé e Dr. Dennis Gross Skincare. Instant Fix Eye Lift Gel di Dr Sebagh per esempio si adatta perfettamente a questa problematica e sgonfia la zona degli occhi. Oltre che ad uno sguardo riposato il rischio è quello di sembrare più giovani!

Il pre-tox cocktail 

Prima di uscire e introdurre alcol nell’organismo che affaticherà il nostro fegato, esiste la pozione di risveglio di Faust che è una misura preventiva utile perché contiene, tra le altre cose, l’N-acetil cisteina, un amminoacido che neutralizza l’acetaldeide, il sottoprodotto della metabolizzazione dell’alcol, che è 30 volte più tossico dell’alcol stesso. Ancora, è possibile assumere integratori di vitamina B6 e un paio di gocce di cardo mariano, un miracoloso rimedio a base di erbe che aiuta la disintossicazione e rigenera le cellule del fegato.

 

 

La crema idratante

Indispensabile un alleato che continui a funzionare bene fino a tarda notte per evitare che la nostra pelle si disidrati e si secchi troppo. Una maschera viso esfoliante o idratante prima di uscire è sicuramente un ottimo rimedio preventivo accompagnato da una crema idratante. Idem a tarda notte al rientro a casa, anche se la routine di bellezza non è proprio nei nostri pensieri sarà bene procedere con una veloce pulizia del viso con acqua e sapone e un tocco di crema a base di peptidi, antiossidanti e omega 3.

 

Il menù dell’hangover 

L’alcol può causare un grave calo dei livelli di zucchero nel sangue. Questo potrebbe spiegare perché siamo inclini a scosse o sbalzi d’umore errati dopo aver bevuto. Dal momento che il fegato è sopraffatto dal lavoro da svolgere, avrà trascurato il fatto che ha bisogno di pompare più glucosio per riportarci sul pianeta terra. Anche se abbiamo poco appetito dopo una sbornia è bene mangiare poco e spesso. Evitare le fritture nella speranza che “assorbano” l’alcol e, invece, optare per un’opzione a basso indice glicemico come il pane tostato integrale e un frullato di frutta.

®Riproduzione riservata