THE BEAUTY LOCKER: NICOLA SURBERA

Grooming/BeautyInfluencer
MASSIMILIANO BENETAZZO

Quello della barba è un trend che non conosce crisi e proprio adesso che ci avviciniamo all’inverno è importante scegliere la giusta strategia per prendercene cura. Del resto, è un accessorio fondamentale per il look maschile. Ne parliamo con Nicola Surbera, influencer romano ma ormai adottato da Milano, che tramite instagram e il suo blog Mensbeauty si rivolge all’universo maschile dandoci sempre consigli e nuovi spunti.

 

 

Come ti prendi cura della tua barba?

Per quanto riguarda la forma e lo stile tendenzialmente vado dal barbiere, nello specifico da Barberinos dove si occupano a 360 gradi di tutto il rituale.  A casa da solo prolungo i benefici del barbiere usando sempre dell’olio e lo faccio dopo la doccia . In generale è importante preparare la pelle con vapore e procedere con la rasatura in ambiente umido . Inoltre consiglio sempre di fare la barba la sera perché trovo la pelle più rilassata, sia che si proceda con una rasatura totale  sia con regolazione.

Prodotti che consigli per la rasatura?

Sicuramente l’olio di Depot che trovo molto fresco e adatto alla pelle sensibile, Lab Series e infine Morgan’s che è un brand molto di nicchia mentre come schiuma da barba il classico sapone da barba Proraso. Rasoi: Trimmer wahl, o le lamette di Boldking.

Questa stagione barba lunga o corta?

Le barbe lunghe hanno raggiunto l’apice lo scorso anno e al momento questo stile è abbracciato solo da una nicchia ristretta, questa stagione andranno senz’altro le barbe corte e i baffi lasciati al naturale dato l’influsso della moda che trae ispirazione dagli anni 70 e 80.

Quali barbieri consigli a Milano o fuori per concedersi un rituale da vero gentleman?

Argagn a Brescia, un bellissimo salone vintage che oltre al barbiere prende forma come punto d’incontro di persone, storie e prodotti diventando barberia, bistrot e negozio. Un vero concept store. A Milano invece L’antica barbieria Colla davvero iconica ma anche Bullfrog il primo che ha aperto le strade dei barber shop.

 

Parlando invece di skincare, essenziali contro il freddo?

Sono fondamentali i lip balm per le proteggere le labbra. Consiglio Kiehls, il nuovo Boy di Chanel e Mediterranea. Altro essenziale è la crema mani come quella di Uriage e infine immancabile una buona crema idrante, in questo caso Cerave, Darphin e la nuova linea di Dermalogica.

Devi partire per un viaggio breve, cosa porti assolutamente nel tuo beauty?

Scelgo le mini taglie di tutti i miei prodotti preferiti, non saprei rinunciare a nulla. Il profumo invece può cambiare rispetto a quello quotidiano, o uso travel size e ne porto con me diversi, oppure mentre viaggio mi trovo bene con i profumi di Montale.

 

®Riproduzione riservata